Prestiti a Protestati

Condividi questo articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Google+
Google+

prestiti a protestatiPrestiti a Protestati

I Prestiti a Protestati sono finanziamenti molto richiesti e, nell’immaginario comune, molto difficili da ottenere. Che i Prestiti a Protestati siano più difficili da ottenere rispetto ad altre forme di finanziamento è vero in parte. Vedremo in questo articolo se sia così difficile ottenere Prestiti a Protestati e quali difficoltà si possano incontrare.

I soggetti protestati possono incontrare alcune difficoltà nell’ottenere Prestiti a Protestati in base alle proprie condizioni sia economiche che creditizie. Ci possono essere sostanziali differenze per quanto riguarda l’attività svolga dal richiedente, e dalla fonte del suo reddito.

Per ottenere Prestiti a Protestati, dunque, è importante essere in possesso di determinate caratteristiche. Le finanziarie e le banche possono richiedere in cambio determinati tipi di garanzia in modo da avere più certezze che il finanziamento concesso venga effettivamente rimborsato. Un soggetto protestato è considerato dalle finanziarie una persona insolvente, in quanto è incappato in tale condizione a causa di un problema legato ad un assegno o ad una cambiale. Tale condizione rende più difficile per i protestati ottenere Prestiti a Protestati, in quanto le finanziarie e le banche tendono a respingere le richieste di prestito sia dei cattivi pagatori segnalati solamente nelle banche dati creditizie, sia dei protestati la cui segnalazione risulti in camera di commercio.

In alcuni casi, dunque, potrebbe risultare impossibile ottenere Prestiti a Protestati, mentre in altri casi ci sono delle possibilità che vale la pena provare.

Vediamo di seguito le possibilità di ottenere Prestiti a Protestati in base alla fonte di reddito del richiedente:

Lavoratore Dipendente

I Dipendenti possono ottenere Prestiti a Protestati richiedendo la cessione del quinto dello stipendio. Tale tipo di finanziamento viene concesso a dipendenti assunti con contratto a tempo indeterminato, raramente con contratto a tempo determinato (in questi casi il finanziamento deve terminare prima della scadenza del contratto di lavoro).

Pensionato

Anche i Pensionati, se protestati, possono ottenere la cessione del quinto così come i dipendenti, anzi spesso in modo più semplice, anche se in questo caso la valutazione varia in base alla tipologia di pensione che il pensionato percepisce. Altro limite potrebbe essere l’età del richiedente, anche se la cessione del quinto consente di ottenere prestiti ad età che vanno oltre quelle del classico prestito personale. Un ulteriore limite può essere quello dell’importo della pensione del richiedente. Chi percepisca, ad esempio, la pensione minima, non può accedere alla cessione del quinto della pensione. Ad ogni modo conviene richiedere una valutazione gratuita e senza impegno.

Lavoratore Autonomo

I lavoratori autonomi, invece, non hanno per ovvi motivi la possibilità di accedere alla cessione del quinto dello stipendio per cui, per questi tipi di lavoratori, la situazione è più complicata. I lavoratori autonomi, comunque, possono a volte ovviare al problema fornendo un garante, anche se tale soluzione è più difficile in quanto spesso basta che uno dei due richiedenti sia segnalato per causare il rifiuto della richiesta, oppure in alternativa può provare con un prestito cambializzato.

Studenti – Casalinghe – Disoccupati

Queste tipologie di richiedenti sono sostanzialmente equiparati ai lavoratori autonomi. Non avendo un reddito da mettere a garanzia tramite la cessione del quinto, per loro è più difficile ottenere Prestiti a Protestati. In questi casi, come accade per i lavoratori autonomi, si può provare solamente con la firma di un garante, possibilmente dipendente o pensionato), oppure con il prestito cambializzato.

Topprestiti

Condividi questo articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Google+
Google+

TopPrestiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.